Imported LayersCHIUDI PANNELLOVARIETÅ copyGroupARROW DOWN

Per garantire la massima sicurezza dei dati e delle transazioni dei clienti rendimax, l’Area Riservata del sito adotta un protocollo TLS a 2048 bit certificato da Digicert (www.digicert.com) che garantisce la riservatezza delle informazioni nel transito tra il server di Banca IFIS e il tuo browser web.
Il lucchetto chiuso presente nel tuo browser, dove viene indicato l’url della pagina web, segnala che la protezione è attiva. I dettagli relativi al certificato di sicurezza possono essere visualizzati cliccando sul lucchetto stesso.

 

La sicurezza delle tue operazioni

Dal 22 Maggio 2017, Banca IFIS ha introdotto un nuovo sistema di autenticazione forte (Strong Authentication) che prevede l’utilizzo di un Codice Cliente, una Password e di un codice temporaneo (OTP- One Time Password).

Puoi scegliere la modalità per generare l’OTP tra le seguenti alternative:

  • Secure Call: per utilizzare questa modalità devi contattare dal numero di cellulare registrato nella tua anagrafica, il numero verde che ti viene indicato e digitare dal tastierino del tuo cellulare il codice OTP che appare a video seguendo le indicazioni della voce guida;
  • Token software: per utilizzare questa modalità devi scaricare l’App Banca IFIS retail, disponibile gratuitamente negli store ufficiali per iOS, Android. All’interno dell’app è presente una apposita funzionalità che consente di generare il codice OTP.

Puoi variare la modalità per generare l’OTP accedendo alla sezione Utility presente nell’Area Riservata.

Il codice OTP ti viene richiesto in fase di:

  • accesso all’Area Riservata (login);
  • autorizzazione delle operazioni dispositive (ad esempio attivazione di un vincolo, disposizione di un bonifico, richieste nella sezione Utility).

Gli strumenti per accedere all’Area Riservata

  • Codice Cliente: è il codice che ti è stato inviato tramite email all’apertura del conto (quando il Servizio Clienti ha ricevuto il contratto firmato ed il primo bonifico);
  • Password: è il codice che ti è stato inviato tramite sms all’apertura del conto (quando il Servizio Clienti ha ricevuto il contratto firmato ed il primo bonifico) e che hai modificato al primo accesso;
  • OTP: è un codice temporaneo “usa e getta” chiamato One Time Password che devi generare tramite Secure Call o Token Software.

Cosa fare in caso di furto dei codici

Blocco dell’accesso all’Area Riservata

  • blocca tempestivamente l’accesso all’Area Riservata chiamando il Servizio Clienti;
  • entro 48 ore dal blocco dell’accesso all’Area Riservata, denuncia il furto all’Autorità Giudiziaria o alle Forze di Polizia;
  • informa tempestivamente, e comunque entro due giornate operative, il Servizio Clienti, richiedendo contestualmente il rilascio delle nuove credenziali;
  • invia copia della denuncia al Servizio Clienti con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

Sblocco dell’accesso all’Area Riservata
Richiedi la riattivazione dell’accesso all’Area Riservata chiamando il Servizio Clienti.

 

Cosa fare in caso di perdita dei codici

Il Codice cliente
Invia una email dal tuo indirizzo email predefinito all’indirizzo email del Servizio Clienti, richiedendo l’invio del codice. Appena possibile ti invieremo un’e-mail con il tuo codice.

La Password
Chiama il Servizio Clienti richiedendo l’invio del codice. Genereremo una nuova password e te la invieremo tramite sms.

 

Consigli per la sicurezza

  • non scrivere la Password su nessun supporto, cartaceo o elettronico;
  • non comunicare a nessuno la tua Password;
  • verifica costantemente che l’indirizzo della pagine web su cui operi inizi con “https://”;
  • fai attenzione alle truffe online: non rispondere ad e-mail sospette (phishing) , evitando di scaricare ed eseguire eventuali file allegati, non accedere a rendimax cliccando dalle e-mail ma digita l’indirizzo dal browser, verifica la correttezza del dominio https://retail.bancaifis.it prima di accedere a rendimax, non fornire le tue credenziali fuori dall’ambiente rendimax;
  • mantieni aggiornati il programma antivirus e il sistema operativo del tuo computer;
  • non memorizzare se possibile le tue password sul browser e ricordati di aggiornarle spesso;
  • per usare al meglio la tua piattaforma ti consigliamo di accedere ai servizi attraverso uno di questi browser:
    • Mozilla Firefox 42 e versioni successive
    • Microsoft Internet Explorer 10 e versioni successive;
    • Google Chrome 48 e versioni successive
    • Safari 9.1 e versioni successive
  • attieniti a quanto specificato nelle norme contrattuali;
  • per qualsiasi dubbio o anomalia contatta il Servizio Clienti.

Ti ricordiamo che il numero di cellulare e la casella e-mail che hai indicato durante l’apertura del conto devono essere in tuo uso esclusivo: se ritieni che tale uso esclusivo sia compromesso, contatta il Servizio Clienti.

 

La carta di pagamento evoluta

Blocco della carta di pagamento
In caso di smarrimento, furto o qualora tu abbia fondato timore che sia compromessa la sicurezza della tua carta di pagamento:

  • blocca la carta telefonando alla Centrale di Allarme (dall’Italia 800.822.056, dall’estero +39 02 60843768 e dagli USA 1.800.348.9906) comunicando i dati anagrafici dell’intestatario della carta e il numero della carta stessa o l’Iban del tuo conto oppure blocca la carta chiamando il Servizio Clienti disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20, il sabato dalle 8 alle 14;
  • entro 48 ore dal blocco della carta, denuncia l’accaduto all’Autorità Giudiziaria o di Polizia;
  • informa tempestivamente e comunque entro due giornate operative il Servizio Clienti;
  • invia copia della denuncia al Servizio Clienti con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

Sblocco della carta di pagamento
Per sbloccare la carta di pagamento evoluta (a seguito di errata digitazione del PIN o di ritrovamento della carta), utilizza l’apposita funzione presente nella sezione Utility dell’Area Riservata. Lo sblocco della carta ti verrà segnalato via email al tuo indirizzo email predefinito.

 

Generazione nuovo PIN

Se desideri richiedere un nuovo Pin (a seguito di furto o smarrimento) utilizza l’apposita funzione presente nella sezione Utility dell’Area Riservata.

 

Per la tua sicurezza con la carta di pagamento

  • apponi immediatamente la tua firma nell’apposita zona (striscia opaca) sul retro della carta di pagamento;
  • attieniti alle altre previsioni specificate nelle norme contrattuali;
  • custodisci la carta di pagamento con la massima cura;
  • conserva la tua carta in una custodia schermata che permetta la protezione della carta da potenziali malintenzionati;
  • non tenere il numero del PIN insieme alla carta di pagamento, non memorizzarlo su supporti analogici o digitali e non comunicarlo a nessuno. In ogni caso il PIN non dovrà mai essere conservato insieme alla carta;
  • adotta tutte le misure necessarie per impedire che qualcuno possa vedere il PIN digitato: non digitare mai il PIN in presenza di estranei, e soprattutto, dietro loro sollecitazione;
  • nel caso tu abbia attivato il servizio SMS, consulta tempestivamente i messaggi pervenuti sul tuo cellulare: riceverai gratuitamente informazioni sulle operazioni disposte sul tuo conto nei limiti ed alle condizioni di cui al Foglio Informativo;
  • digita il PIN solo dopo aver controllato l’importo del tuo pagamento;
  • conserva le ricevute di pagamento per un controllo dell’estratto conto e per poter rilevare in tempi brevi eventuali spese non autorizzate. In caso di operazioni “sospette” contatta il Servizio Clienti con la massima tempestività;
  • diffida di sconosciuti disposti ad aiutare ad eseguire le operazioni, in particolare presso gli ATM (sportelli automatici per i prelievi);
  • verifica frequentemente l’estratto conto nella tua Area Riservata. Qualora individuassi prelievi o spese non effettuate, contatta il Servizio Clienti;
  • conserva la carta di pagamento lontano da fonti magnetiche (es. calamite) o da fonti eccessive di calore per evitarne la smagnetizzazione;
  • ricorda che l’ATM è programmato, ai fini di sicurezza, per trattenere la carta in caso di utilizzo improprio: ad esempio se si sbaglia per 3 volte la digitazione del PIN, la carta verrà trattenuta all’interno della cassaforte;
  • ricorda che nella sezione Utility presente dell’Area Riservata puoi richiedere di modificare i massimali associati alla tua carta;
  • porta sempre con te il numero telefonico per il blocco della carta di pagamento:
    – dall’Italia: 800.822.056
    – dall’Estero: +39.02.6084.3768
    – dagli USA: 1.800.348.9906

Servizio Clienti rendimax

numero verde: 800.522.122 dall’Italia (+39 041 5027646 dall’estero)

email: assistenza@rendimax.it